Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo esclusivamsnte cookie tecnici e non ne facciamo uso per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

ULTRASUONOTERAPIA

L'ultrasuonoterapia utilizza l'energia meccanica delle onde sonore a frequenza cosi’ elevata da non essere percepibili all’orecchio umano. Gli apparecchi di ultrasuonoterapia sono costituiti da un generatore di corrente ad alta frequenza, un cavo schermato e una testina emittente che di solito viene posta sulla zona da trattare in maniera fissa o mobile (in questo ultimo caso tra la cute e la testina stessa deve essere interposta una sostanza grassa o un gel ).
Gli ultrasuoni possono essere usati anche in acqua : la testina viene immersa nel mezzo idrico vicino alla zona da trattare.

Esercitano tre tipi di effetti:

  • un effetto meccanico,
  • un effetto termico,
  • un effetto chimico favorendo gli scambi nei tessuti.

Dall'insieme di questi tre effetti derivano le azioni terapeutiche:

  • analgesica,
  • antiflogistica,
  • fibrolitica,
  • decontratturante muscolare,
  • di stimolo metabolico circolatorio.

La sua utilità si evidenzia in infiammazioni dei tessuti molli, tendini, muscoli, come decontratturante muscolare, nella accelerazione dei processi riparativi dei tessuti.